In queste due paginette e’ il Sindaco di Pizzo Girolamo Tranquillo nel 1815 che fa presente al Re Ferdinando la partecipazione dei Pizzitani all’arresto di Murat e ne chiede in conseguenza indennità e premi per i partecipanti.

 

 

 

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: