Cronaca di un viaggio nelle Marche dell’800. E’ quello che abbiamo fatto sabato mattina allorquando ci siamo recati nel centro storico. Durante la notte i magici poteri degli amici dell’associazione Tolentino 815 avevano riportato al 1815 le ruote del tempo per cui la Città aveva cambiato volto. Le vetrine erano completamente diverse dal giorno prima, lungo le strade ai lati dei muri balle di paglia che venivano utilizzati come sedili dai gruppi giovanili della Città, bandiere in ogni angolo e soprattutto tutti i negozi aperti pronti ad offrire prodotti tipici marchigiani prodotti nella nottata. Un sacco di gente e grandi affari per tutti. Il che per una Città con 6.000 sfollati, con tutte le chiese inagibili insieme a molti edifici pubblici, lesionati a non finire non è veramente poco. Complimenti agli organizzatori che hanno lavorato bene e come sempre quanto si lavora bene i frutti si vedono.

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: